28/07/07

Tonno in crosta di pistacchi (di Bronte)



Per una cena leggera di una calda sera d'estate...
Filetto di tonno spennellato con olio d'oliva e "incrostato" con pistacchi di Bronte, basilico e aglio pestati nel mortaio. Scottare lievemente in padella antiaderente e servire affettato come un arrosto e condito solo con poche gocce di olio evo e grani di fleur de sel.

11 commenti:

lefrancbuveur ha detto...

Ottimo piatto! credo che lo farò al più presto. Mi piacciono le tue ricette di mare. Conosci qualche ricetta con la colatura di alici?

lefrancbuveur ha detto...

...ovviamente oltre a quelle già indicate nel tuo post precedente che ho letto dopo e che in parte risponde alla mia domanda...

k ha detto...

Non granché, perché l'ho acquistata solo di recente, e non ho ancora fatto molti esperimenti. L'ho provata anche con un sugo di zucchine, tonno (in scatola) e limone. Sono anche molto ansiosa di sperimentarla con la pasta e broccoli. Mi viene da pensare - come base - di provare a sostituirla al filetto di acciuga che si scioglie in molti soffritti. Cmq, se non l'hai ancora fatto, comincia col provare il pesto alla cetarese (magari con qualche variante di tuo gusto), perché è davvero buono anche come bruschetta (attento a non esagerare coi capperi, sennò viene troppo salato). Me la porterò in barca, questa colatura, e dopo le vacanze, spero di avere qualche idea in più :)
Ciao e grazie!

max - la piccola casa ha detto...

molto, molto bella questa ricetta, mi ricorda il Madagascar, da dove sono appena arrivato, li mangiavo spesso spiedini di barracuda con pistacchi. la proverò di certo! brava!!!

chiara ha detto...

Stupendo questo tonno...da provare al più presto! Brava!

k ha detto...

@Max: grazie. Barracuda? maimangiato, ma ho letto che è buonissimo...

@Chiara: sì prova! E' una ricetta semplicissima e velocissima, adatta a questa stagione e alla pigrizia da fornelli :P

Dolcetto ha detto...

Sei sempre bravissima, col pesce poi non ti batte nessuno!!!

Kja ha detto...

L'intuizione tonno+pistacchi ci accomuna, purtroppo io non avevo i pistacchi di Bronte.

:)

k ha detto...

@dolcetto: grazie :*

@kja: ciao! a me i pistacchi di bronte li ha regalati la mitica Lory, che io a ge non li sto trovando :( E non ci accomunano neanche i soba (ho ripescato ora la tua bella ricettina), che tempo fa volevano vendermeli 7,5 euro per 200g, e glieli ho lasciati :PP

Excalibur ha detto...

Ma che meraviglia!Adoro il tonno e i pistacchi!:)

Anonimo ha detto...

ciao ho trovato il tuo blog cercando una ricetta di tonna in crosta di pistacchi e sesamo che ho assaggiato quest'estate a Noto, una meraviglia!! devo dire dalla tua ricetta del tonno ho cominciato a leggere tutto il tuo blog e ti devo fare i complimenti! molto carino e soprattutto l'ho iniziato a leggere all'ora di pranzo e ho cominciato a sentire i primi languorini alla seconda ricetta :-)

non è che per caso nelle tue mille sperimentazioni di ricette di pesce hai provato il pesce spada con succo di arancia? un'altra delizia, provata al risto di Noto! :-) a chi capita di passare da quelle parti è da provare: trattoria il crocifisso!

ciao e sicuramente copierò presto qualche tua ricetta e ti farò sapere!