10/12/07

Finalmente domenica

Ieri, finalmente, mi sono gustata un anticipo del Natale che vorrò quest'anno. In questo periodo molto faticoso e stressante, anche i week end sono corsi veloci come tutto il resto della settimana. Ma ieri siamo riusciti a conquistarci il tempo per non fare nulla, o quasi. Per dormire, anzitutto. Per poltrire un po' in casa, e per andare ad un pranzo di famiglia con tanto di pargoli. Insomma, finalmente una domenica come deve essere: rilassante e rigenerante. Complice la pioggia e il clima prenatalizio, abbiamo passato la giornata tra chiacchiere, cartoni animati, trenini elettrici e alberi di Natale.


zenaseppiata

Quando verso le 16 siamo usciti di casa, la città, ancora bagnata dalla pioggia, aveva un'aria insolita, morbida e avvolgente. La foto l'ho scattata quasi verso il tramonto da Spianata Castelletto, che offre una vista unica di Genova dall'alto. Quando ho visto la nebbia sopra il porto ne sono rimasta affascinata. Non che ami la nebbia, ma a Genova è un evento così unico che non potevo non fotografarlo. E ho pensato che questa nebbia (o foschia, non saprei come chiamarla) cascasse a pennello sulla mia domenica pigra, quasi ad addolcire i contorni, e a rallentare i tempi della città, in contrasto con il ritmo frenetico dello shopping prenatalizio.


In questo clima finalmente un po' festoso ho pensato che ero ancora in tempo per partecipare all'iniziativa di FrancescaV Aspettando Natale.
Adina e il Cavoletto mi hanno fatto venir voglia di tartufini cioccolatosi. Li ho fatti in versione bianca, con cocco, cioccolato bianco e un pizzico di cannella. Davvero ottimi e velocissimi. Una vera coccola pre-natalizia, se amate il genere.

tartufinicioccococco

Ingredienti x 12 tartufini

100g di cioccolato bianco
20g burro
2 cucchiai di panna fresca
2 cucchiai di cocco disidratato + altro cocco per farci rotolare i tartufini
mezzo cucchiaino di cannella

Fate sciogliere il burro con la panna. Versatelo sopra il cioccolato a pezzetti e mescolate per far sciogliere bene. Aggiungere il cocco e la cannella. Mettete in frigo per un paio d'ore. Poi formate delle palline con le mani e passatele nel cocco disidratato. Conservate in frigo.

16 commenti:

Francesca ha detto...

son proprio natilizi i tuoi tartufi bianchi! Ruicordati di mandare tutte le info alla email dell'evento, altrimenti mi perdo il conto. Baci e grazie di aver aderito.

Francesca

k ha detto...

Fatto Francesca, grazie :-)

Sere ha detto...

sentirti parlare della "nostra" città è bellissimo, come bellissime sono le foto che fai!
A presto...
Sere

Dolcetto ha detto...

K spero che arriveranno tante giornate belle come quella di ieri... te le meriti dopo questo brutto periodo...
Ottimi i tuoi tartufi!!

stelladisale ha detto...

ma che belli, proprio natalizi, volevo partecipare anche io ad aspettando il natale, ma non so se ce la faccio prima del 15 a fare quello che ho in mente...

k ha detto...

@Sere: uuaauu ma allora 'sti genovesi ormai impazzano per la blogosfera :-) Ma che bello!

@dolcetto: grazie stefy, sei un tesoro. Sti tartufi sono davvero buoni, e io devo smetterla di fare passeggiate da qui al frigo...

@stella: ma cosa avevi in mente? visto che sei in periodo di cucina indiana potresti fare i burfi (si scrive così?) di cocco, quelli fatti solo con latte, zucchero e cocco fresco. Io li volevo fare ma non ho tempo, e questi tartufini li ricordano un pò...

Liùk ha detto...

io queste gironate proprio non me lo posso permettere ora speriamo in gennaio:)
ah noi si fa un contest sugli alberi di natale mandi la foto?

Alex e Mari ha detto...

La foto del porto è spettacolare!! Altrettanto lo sono questi tartufi bianchi! Io quest'anno non riesco a preparare praticamente nulla. Un abbraccio, Alex

max - la piccola casa ha detto...

Bella foto, la nostra zena è sempra mitica, e poi hai ragione da spianata castelletto si ha una vista veramente unica.
l'ha letto il mio post in qui pubblico uno scritto su genova e i genovesi, che ho trovato in rete, che ne pensi? secondo me è azzzeccatissimo.

k ha detto...

@liuk: ehm, prometto che ci provo :-)

@alex: grazie :-) anch'io non ho molto tempo, ma i tartufi credo li farò (pure in diverse varianti, perché sono velocissimi, e almeno piacciono a tutti!


@max: l'avevo letto di fretta, in un momentaccio. Ora lo vengo a ripescare...

adina ha detto...

sono davvero... candidi come fiocchi di neve! chissà che buoni!! spero che tutto prosegua bene... un abbraccione

Elisa ha detto...

Certo che amo il genere! Adoro il cioccolato bianco e la tua foto natalizia e` molto bella.
Della nebbia io non amo l'umidita`, guidare poi quando e` cosi' fitta che riesci a vedere un solo metro avanti a te e` tremendo, ma la nebbia e` affascinante, sebbene, come sostiene Hesse, avvolga ogni figura rendendola ineluttabilmente sola: dovro' fartelo leggere quel brano, e` bellissimo.

Un bacio.

monique ha detto...

non ho ancora avuto tempo di cercare la ricetta uffaaaaaaaa!
stasera mi ci metto!che gola i tuoi tartufi...

elisa ha detto...

che bello risentire serenità nelle tue parole..mhhh..c'è un tartufino per me??
Un bacione!

Dolcezza ha detto...

E' bello tornare a leggerti e "vederti" attraverso le tue bellissime foto.
Un abbraccio!

Thenosycook ha detto...

Certo che anche Genova ha davvero il suo fascino, poi questa foto è proprio suggestiva.
Io credo che farò i tuoi candidi tartufi e quelli neri di Cavoletto di Bruxelles, ma esclusivamente da regalare altrimenti divento una botte...