29/03/07

Vellutata di peperoni

In realtà, i peperoni li avevo comprati per fare una peperonata da accompagnare alle crocchette di merluzzo. Poi ho deciso di "alleggerire" la cena trasformando il contorno in un primo piatto. L'idea di usare i peperoni arrostiti me l'ha data fiordizucca.



Ingredienti: 1 peperone giallo e uno rosso, 1 scalogno, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, 1 cucchiaio di pinoli, 1 peperoncino secco, 3 cucchiai di panna liquida, sale, 1 cucchiaio d'olio, brodo.

Per prima cosa fate arrostire i peperoni sulla fiamma o in forno. Poi spellateli, puliteli e tagliateli a striscioline. Fate soffriggere lo scalogno, i pinoli e il peperoncino in una pentola con un cucchiaio d'olio, aggiungete i peperoni (tenetene da parte qualche listarella per decorare), fate saltare e poi unite il brodo bollente e un cucchiaio di concentrato di pomodoro. Cuocete per circa 10 minuti. Fate intiepidire, unite il basilico e la panna e frullate tutto nel mixer. Prima di servire riscaldate qualche minuto. Decorate con qualche listarella di peperone, qualche foglia di basilico e qualche pinolo leggermente tostato. Servite con crostini di pane.

2 commenti:

max - la piccola casa ha detto...

molto bella questa vellutata, anche se di sera poi a me i peperoni mi rimangono un po' pesanti, ora che ci penso mi sa proprio che una delle prossime sere preparo un bel guazpacho con i peperoni.

k ha detto...

Beh sì, meglio di giorno, però togliere la pellicina aiuta parecchio a renderli + digeribili. Slurp! il gazpacho coi peperoni... in realtà i peperoni, digeribilità a parte, mi piacciono proprio in tutti i modi!