23/11/11

Gradite un cioccolatino (ripieno)?

Natale si avvicina ma quest'anno, grazie alle preziose chiacchiere culinarie con una collega, posso ufficialmente dire di aver trovato con buon anticipo il must  dei miei regali golosi 2011: i cioccolatini! Non mi ero mai cimentata finora perché credevo fossero difficili da realizzare e servisse un'attrezzatura particolare. Niente di più falso: dopo un primo tentativo (e un paio di  banalissimi errori) fatto qualche giorno fa, dopo quelli di oggi posso dire che i cioccolatini fatti in casa sono facili oltre che divertenti da preparare. E ho già in mente moltissime varianti.

cioccolatini ripieni

Cioccolatini ripieni di cioccolato bianco e cointreau

Ingredienti (per 14 cioccolatini ma dipende dallo stampo)

150 g cioccolato fondente
50 g cioccolato bianco
25 g panna
25 g burro
25 grammi cointreau

Tutto quello che serve è uno stampo per cioccolatini (io ne ho comprato uno della Silikomart e mi sono trovata bene ma, per dire, ho fatto anche un tentativo veloce con gli stampi di plastica per i cubetti del ghiaccio e mi è sembrato funzionare anche così), eventualmente un termometro per cioccolato (io non ce l'ho e con qualche accorgimento se ne può fare a meno) e un paio di spatoline.

Per prima cosa tritate il cioccolato fondente con un coltello, mettetene due terzi in un pentolino e scioglietelo a bagnomaria. Quando è ben sciolto aggiungere il restante cioccolato tritato per temperarlo. Fate attenzione che il pentolino non finisca mai a contatto con l'acqua: il cioccolato deve sciogliersi semplicemente grazie al vapore. Il cioccolato fondente fonde a 35°, fate attenzione a non portarlo a temperature più elevate ma tenetelo sul fuoco fino alla consistenza giusta, che vuol dire che deve essere abbastanza liquido. A questo punto versate il cioccolato negli stampini riempiendoli fino a 1 mm dal bordo. Battete delicatamente lo stampo sul piano di lavoro per fare uscire eventuali bolle d'aria, poi rovesciatolo su un piatto: in questo modo il cioccolato in eccesso verrà eliminato e ne rimarrà solo uno strato a formare il guscio dei vostri cioccolatini. Mettete lo stampo in frigo per almeno 30 minuti.

Nel frattempo preparate la ganache mettendo a scaldare la panna in un pentolino. Spegnete il fuoco non appena accenna a bollire e aggiungete il cioccolato bianco a pezzetti, poi unite il burro e mescolate fino a far sciogliere bene il tutto, infine il cointreau mescolando ancora per amalgamare. Fate raffreddare fino a temperatura ambiente. Quando i gusci si sono rappresi mettete con l'aiuto di un cucchiaino la ganasce dentro gli stampini, lasciando sempre un mm di spazio che servirà per la copertura che chiude il cioccolatino. Mettete in frigo per un'altra mezzora o finché la ganache non si rapprende per bene (io mi sono aiutata con una decina di minuti in freezer).

A questo punto rimettete il cioccolato fondente a bagnomaria finché non è di nuovo bello liquido. Tirate fuori i vostri stampini e andate a chiudere i cioccolatini versando a filo fino al bordo. Io mi sono aiutata con un cucchiaino, altri usano delle spatoline sottili, insomma ognuno deve trovare la sua tecnica. Rimettete tutto in frigo per almeno un'altra ora, poi sformate i cioccolatini dallo stampo ed eventualmente rifilateli dall'eventuale cioccolato in eccesso aiutandovi con la lama di un coltellino.

12 commenti:

rattoluna ha detto...

Ma che meraviglia :)

Anna ha detto...

Bellissimi e perfetti. Il difficile è temperare bene il cioccolato e tu ci sei riuscita alla perfezione.
Un abbraccio
Anna

k ha detto...

@rattoluna: grazie!
@anna: ciao carissima, procede tutto bene? ti mando un abbraccione :-)

Benedetta ha detto...

che bellezza!pensa riempirli di marmellata di latte...gnam!

k ha detto...

@benedetta: gnam, che suggerimento che mi hai dato! La lista degli esperimenti si allunga :-)

stelladisale ha detto...

adesso anche i cioccolatini! :-)

Saretta ha detto...

Dì la verità, u nel periodo di silenzio da Blog sei diventata una cuocae pasticcera professionista!!!!Ahhhhh, che guduriaaaaaaaa

k ha detto...

@stelladisale: e dire che io praticamente non li mangio (cioè fosse per me mangerei solo la ganche!) però in effetti tra fidanzato e colleghi direi che sono un vero successone!

@saretta: magari, ma sai che sto davvero pensando di fare un corso, che tanto nella vita non si sa mai... Per il resto dovevi vedere le ciofeche che ho fatto due giorni fa! baci

Benedetta ha detto...

aah beh, sai che ti dico, io mi sa che ci provo, magari con due noccioline salate :D

cessione del quinto ha detto...

certo che gradisco!!!!!grazie mille!!!!Sara M.

ricette dolci ha detto...

Complimenti, bellissimo blog!!
http://www.ricette-dolci-ricette.com/
http://www.le-ricette.it/

ristoranti roma ha detto...

sembra delizioso.Grazie per questa ricetta
http://restaau.it/Search/City/ristoranti-roma.html