31/08/07

Ritorno...



E già mi manca.

Mi mancano gli spazi stretti e a volte un po' umidi del nostro piccolo Ziggurat, le quotidiane zuccate per infilarsi nella piccola cabina di prua, l'equilibrio sempre precario delle tazze di caffè,
Mi manca guardare per ore il mare deserto aspettando di vedere saltare un delfino o un pesce luna, o cercando di scorgere all'orizzonte l'arrivo di una brezza.
Mi manca la luna come unica fonte di illuminazione, il dolce ondeggiare dello scafo che scivola sull'acqua e il silenzio della navigazione notturna.
Mi manca lo stupirmi di quanto il mare sia mutevole anche nel corso di una giornata, imparare ogni giorno qualcosa di nuovo ed essere felice come una bimba per una buona bolina o per un ormeggio ben riuscito.
E poi gli aperitivi in pozzetto al tramonto del sole, i pranzetti messi insieme con quel che c'è e le cene semplici cucinate sul piccolo fornello basculante a due fuochi,


Il cibo in mare sembra essere più buono, che sia pesce appena pescato o semplice pane e formaggio. Sarà che anche fare una semplice pasta, durante la navigazione, richiede spesso abilità da giocoliere più che doti da cuoco. Sarà che pur avendo portato in barca mezza dispensa, non si hanno mai tutti gli ingredienti che si utilizzano normalmente a casa, ma in barca si riscopre, per forza di cose, il gusto del cibo semplice, e pane, beurre demi-sel e paté d'anchois diventano un pranzo da re :)

Insomma, dopo ogni viaggio in mare per me è sempre più difficile ritornare con i piedi per terra, e finisco col consultare immediatamente il calendario per trovare il prossimo ponte utile, la prossima vacanza, il prossimo spazio di libertà.
C'è una parte di me che non vuole proprio crescere, e che si ritrova ogni volta a sognare di poter salpare senza una destinazione precisa ma, soprattutto, senza una scadenza per il rientro. Ma sono pochi quelli che si possono permettere di passare sei mesi, un anno o anche più, su una barca a vela in giro per il mondo. Resta un sogno nel cassetto, che magari un giorno si realizzerà.

Ah, per quanto riguarda la meta del nostro viaggio: alla fine niente Corsica, ma Costa Azzurra fino alle isole Porquerolles.




Il mistral ha soffiato fiero per alcuni giorni.



ma la sosta "forzata" non poteva essere più piacevole.

Porquerolles, e le sorelle Port Cros e Ile du Levant restano un piccolo paradiso per gli amanti del mare e della vela. Il vento non manca quasi mai, l'acqua è trasparente e e piena di abitanti marini (ma i divieti di pesca sono numerosi e severi). La rumorosa e caotica Costa azzurra (in questo periodo dell'anno assolutamente sconsigliabile) resta lontana, ed è facile anche ad agosto trovare angoletti e baie semideserti.

.

Le isole sono un parco nazionale, ed sono vietate alle auto. Si va a piedi o in bicicletta, o si naviga tra le isole alla ricerca di una rada per passare la notte.

Chissà perché tutto questo mi sembra già così lontano...
Ora non resta che "ritornare con i piedi per terra", aspettando il prossimo viaggio. Per consolarmi, mi rimetterò a cucinare!

19 commenti:

Dolcetto ha detto...

Che stupenda vacanza che hai fatto, davvero invidiabile! Ci credo che ne senti la mancanza!
Un bacione di buon rientro, a presto

frank ha detto...

Bentornata!
Ti capisco, ah come ti capisco :)
Ciao.

ReaLupin ha detto...

Credo che la tua sia stata il sogno di molti noi "terrestri"... ho sempre desiderato fare una vacanza in barca a vela!
Ben tornata!

Giovanna ha detto...

che bei posti!! ben tornata..

lefrancbuveur ha detto...

anch'io per un giorno sono stato all'isola di porquerolles! ho affittato delle bici con i miei amici e l'abbiamo girata
bentornata!

Adrenalina ha detto...

Bentornata!!!! Grazie per la tua bella descrizione di quello che vuol dire vivere il mare, grazie perchè leggendoti è un pochino come esserci stati :)

Alex e Mari ha detto...

Bentornata e buon inizio, anche se è difficile tornare con i piedi per terra. Fantastico questo splendido gatto che vi accompagna in barca come se fosse da sempre il suo habitat naturale!! Ciao, Alex

k ha detto...

Ciao ragazzi/e, e buon rientro a tutti/e!!!

@lefrancbuveur: ma dai! in che giorni? chissà se c'ero anch'io...

@alex: sì, continuo a stupirmi di lei, di quanto si adatta facilmente. Ora a casa mi tiene un po' il muso...secondo me pure lei ha la sindrome del rientro :(

Gourmet ha detto...

Bentornata cara K!!! Aspettiamo ricette ricette e ricette!
saluti e baci anche a LuLu!

elisa ha detto...

che bello..mio cognato ha fatto il tuo stesso giro..io penso di non potermelo permettere perchè soffro il mal di mare..tu sei stata bene?Che dici..ce la farò mai..

k ha detto...

@gourmet: sandra, grazie! baci anche a te a alla miciottola nera :)

@elisa: guarda, una mia amica che soffre il mal di mare usa dei cerotti, che - ho visto coi miei occhi - sono miracolosi! Uno dura quarantott'ore e non sembra avere particolari controindicazioni (tipo sonnolenza ecc...) delle tradizionali medicine per il mal di mare. Se vuoi mi informo... Per fortuna io non soffro nulla!

max - la piccola casa ha detto...

Ben tornata!
e che bei posti che hai visto, rod rod fa il castoro.

lefrancbuveur ha detto...

all'isola di porquerolles sarò stato verso il 22 -23 agosto

k ha detto...

@max: ciao max, grazie :)

@lefrancbuveur: io sono ripartita il 24, quindi ero lì... uff, a saperlo prima ci si beccava... l'isola è piccola :) alla prossima :P

sarina79 ha detto...

che poesia, bellissimo, ti invidio per questa vacanza con gatta e mare&vento! :)

adina ha detto...

eh... siamo qui di nuovo davvero... ma piene di risorse, si guarda avanti. in fondo, le stagioni sono belle per questo, per dare sempre nuove energie!

Gloricetta ha detto...

Bentornata cara K! La descrizione della tua vacanza in mare è davvero poetica...e un pò vorremmo essere stati tutti li con te per condividerla. La barca non ci contiene? Beh pazienza, ci accontentiamo del tuo racconto! Ricette per naviganti, please? Glò

k ha detto...

@sarina79: grazie :) Io adoro stare in barca. Poi, ovvio, non è tutto rose e fiori perché in una barca piccola ci sono un mucchio di scomodità, ma se ti piace non le vedi neanche più :)

@adina: sì, energie per ricominciare col blog! Bello ritrovarvi :)))

@glo: 5 posti letto, sulla nostra barca. Magari a turno ci state tutte/i!! Per le ricette, appena riesco pubblico un esperimento... Baci

Gallinavecchia ha detto...

Che bello rivedere le foto di un posto stupendo come Porquerolles! Concordo, sono isole magiche e bellissime.
Ciao
Gallinavecchia