02/05/07

Corsica e ritorno



Tornata. Ancora fusa dopo 22 ore di navigazione (che in due è faticosetta) ma felice. Siamo stati fortunati. Il pacchetto-viaggio (!) è stato completo: sette giorni di sole, buon vento, delfini, primo bagno, ecc...
Come dopo ogni viaggio è dura ritornare alla vita normale. E se possibile, dopo una vacanza in barca, in cui sei completatemente immerso in una quotidianità diversa da quella di tutti i giorni, lo è ancora di più.

Difficile descrivere le emozioni della mia prima traversata notturna, e il primo incontro con i delfini che si avvicinavano a curiosare e giocavano per un po' cavalcando l'onda della nostra barca prima di proseguire il loro viaggio. E poi l'alba, in mezzo al mare, senza niente all'orizzonte se non il sole che comincia a riscaldarti dopo l'umido della notte. Tutto questo non c'entra nulla con la cucina, anche se ho comprato ottimi formaggi corsi e altrettanto ottime marmellate, ho bevuto il vino corso, e ho fatto delle ottime tartare di pesce comprato dai pescatori al porto di Macinaggio, ho saccheggiato come di consueto i supermarchés locali, alla conquista dei prodotti che in Italia non trovo (Muscadet, formaggi francesi, créme fraiche ecc...).


Una piccola avaria al motore, ci ha costretti a restare fermi qualche giorno a Macinaggio, piccolo porto tranqullo all'estremità orientale del "dito", e ci ha dato modo di esplorare a piedi magnifiche baie semideserte e fare il nostro primo bagno. Poi ci siamo spostati a Saint Florent, più grande e turistico porticciolo della costa occidentale, che sarà anche la prima tappa della circumnavigazione della Corsica che abbiamo in mente per quest'estate. E adesso, via a recuperare il lavoro arretrato, anche se il pensiero è già al prossimo viaggio!

11 commenti:

zrinka ha detto...

Il Leo, comodamente accucciato sul cuscino del divano (fuori piove a dirotto!), sta miagolando un "Bentornata" alla tua Lulu' ... prima, però, sottovoce (che diavoletto!), mi ha detto che lui non è mai stato in barca, ma in macchina non fa mai una piega (mica come la tua micetta) :o) ... 'sti gatti!
Sai che ho fatto l'aceto di fragole?
Sto aspettando che i frutti macerino bene ... poi lo regalerò a mia mamma e alla suocera per la loro festa. Dici che se lascerò macerare le fragole per 18 giorni anzichè 20 andrà bene ugualmente, vero?

Francesca ha detto...

hai descritto momenti che io non ho mai provato ancora e ne sopno rimasta rapita. Proprio difficile tornare alla vita quotodiana. Ciao!

Lory ha detto...

Eccola!!!
Ti aspettavo al...porto ;-)))
Ecco brava adesso ricomincia a lavorare seriamente ;-)))
Se trovo dei lamponi giusti avrai presto mie notizie ...ahahahah!
Ben tornata bimba!
Lory

P.S Ma il tuo micio e un certosino?

k ha detto...

@Zrinka: secondo me 18 giorni bastano :) E poi, perché non fai anche il sale colorato di Francesca? così fai un pacchetto tutto rosso, e farai un figurone!! :**

@francesca: in effetti per me è un'esperienza abbastanza recente quella della barca (1 anno), con parecchie uscite nel week end e 3 crociere ma è stato...amore a prima vista!! Ovviamente ho la fortuna di avere un fidanzato con una piccola barca che mi ha insegnato, e mi insegna tutto. Sennç, chi se lo potrebbe permettere!!! Ma certe emozioni sono davvero uniche... Magari prima o poi, ci organizziamo e vieni a farti un giro in quel di Genova a vedere la Lanterna dal mare :))

@Lory: grazie! e tu? ti sei divertita? ho visto che hai già postato un mucchio di buone cose. Mo' mi ripiglio e leggo tutto, e ...soprattutto cucino!! baci

zrinka ha detto...

Grazie per l'idea :o) !!
Se trovo il colorante rosso ci provo!
Buona giornata

Francesca ha detto...

sei molto gentile K! Se una volta lo faremo sarà sicuramente molto bello. Baci

Tulip ha detto...

mammma mia che bella vacanza!!!

Che voglia di provare un'esperienza simile!

max - la piccola casa ha detto...

Ho viaggiato spesso in mare, ma le navi su cui andavano erano troppo grosse per provare quello che avete fatto voi, vi invidio un po'... la corsica è bellissima e vedere da così vicino delfini, stenelle e globicefali deve essere qualcosa di incredibile.

ben tornati

Gourmet ha detto...

Che belloooooooooooo!!! E lulù è un vero spettacolo... ^-^
Bentornate e bacioni da tatina e me!

k ha detto...

Mi ha fatto molto piacere raccontarvi, seppur in poche righe, questa mia bella vacanza, e condividere un po' con voi le emozioni che ho provato. Chiunque non sia mai stato in barca a vela dovrebbe - se ne ha l'occasione - provare almeno una volta. Poi è vero che a molti non piace perché è lenta, è scomoda, è umida e a volte si balla :P Ma per me viaggiare con la sola forza del vento, cullati da mare è qualcosa di meraviglioso.
E poi, a proposito della lentezza:
"Viaggiare a vela vuol dire ricordare. Si ha semplicemente il tempo di ricordare quel che passa sul cammino." (B. Larsson)

ok, ora prometto che la smetto di annoiarvi con sta storia. Vado a spegnere il forno!

baci a tutte/i :)

Elisa ha detto...

Ho fatto un corso di vela, ma purtroppo non ho piu' avuto modo di continuare. Comprendo benissimo le tue sensazioni e avvistare i delfini...che bello! Anche se io non li ho visti durante quel corso, ma una volta dal traghetto (Sicilia) e spesso in Grecia: sono tra gli animali piu' belli del mondo!